Federico De Stavola – Piattaforme e riders nella metropoli latinoamericana

Federico De Stavola – Piattaforme e riders nella metropoli latinoamericana

Federico De Stavola – Piattaforme e riders nella metropoli latinoamericana

1588 2246 Into the Black Box

Logistica e America Latina

11 giugno 2019

Un seminario di Into the Balck Box

http://www.intotheblackbox.com/events/logistica-e-america-latina-spazi-flussi-lavoro/


Piattaforme e riders nella metropoli latinoamericana Il contributo apportato alla discussione si situerà sul confine tra centro e periferia che i processi di espulsione, sussunzione e innovazione su scala mondiale rendono sempre più poroso. Le piattaforme digitali, tanto di food delivery come di altro tipo, dimostrano una grande capacità di adattarsi a contesti metropolitani e modi di accumulazione estremamente diversificati. Precariato-impiego tradizionale, sfruttamento-supersfruttamento, subordinazione-autonomia, informalità-contrattualità, ecc: sono dicotomie messe in crisi nella metropoli latinoamericana dalle piattaforme, le quali si installano in zone d’ombra risignificandole. Le lotte e la nascita di organizzazioni di repartidores gettano luce sugli interstizi neoliberali che le App mettono a valore. Osservando il caso di Città del Messico e di Buenos Aires si offrirà una riflessione sul lavoro e le resistenze nella piattaforma colombiana Rappi, intesa come un modello estrattivo e logistico. Il work-on-demand via app in America Latina permette di ripensare il lavoro e il sindacalismo, attraverso la lente del Sud Globale latinoamericano.


[Federico De Stavola, dottorando in Estudios Latinoamericanos, Universidad Nacional Autónoma de México – federico.destavola@gmail.com]